Ho un sogno.

Io ho un sogno. Un grande sogno composto da tanti piccoli sogni.
Io vorrei incontrare una persona capace di farmi provare un brivido.
Vorrei andarci a letto senza promesse o pretese ma con la certezza assoluta di essere desiderata e che il telefono non mancherà di squillare il giorno dopo.
Vorrei essere desiderata, corteggiata, amata e voluta esattamente per la persona che sono…vorrei essere in grado di amare e con amore intendo trovare il coraggio di aprirmi di nuovo con qualcuno, dare fiducia e avere la forza, la capacità non solo di dare ma di ricevere amore. Il coraggio di crederci, di darmi un vera possibilità.
Vorrei vivere una storia…basata sulla fiducia, passione e stima reciproca senza drammi teatrali, umiliazioni e dolore. Vorrei costruirmi una vita con una persona sapendo di poter condividere tutto ciò che sono e rappresento senza mai sentirmi sbagliata o di troppo. Vorrei dare un senso alla mia esistenza creando una famiglia…dando amore e finalmente colmando tutta la solitudine che ogni santo giorno mi porto nel cuore.
Vorrei trovare una persona non in grado di cancellare i miei problemi ma tanto folle e coraggiosa da voler provare a risolverli insieme a me perché si è vero che dobbiamo stare bene noi prima di stare con qualcuno ma è altrettanto vero che da solo e tremendamente difficile e io…sola non ce la faccio più.
Ho bisogno di una svolta, ho bisogno di essere e di sentirmi amata. Per una volta vorrei poter essere fragile sentendomi protetta e al sicuro anziché in mezzo a una bufera. Probabilmente e un’utopia e nemmeno io ci credo in fondo ormai il cinismo e radicato ma un velo di speranza lo devo mantenere. È forse una delle poche cose che ancora mi fa andare avanti.