Home » Senza categoria » Imperdonabile 

Imperdonabile 

Un letto grande, forse troppo per me che sono così piccolina, due cuscini… si sa, uno solo fa tristezza… 10 kg di piumino; mi sdraio nella luce aranciata che la mia lampada di sale diffonde e comincio a “fondere” il mio cervello nel vano tentativo di comprendere quale cavolo sia il mio problema.

Scavo nella memoria alla ricerca del momento esatto causa del mio viscerale terrore per l’amore/ dipendenza affettiva da qualcuno? Non riesco a sopportare di sentirmi vulnerabile…

Rivivo 100, 1000 volte i miei errori e ancora una volta mi ritrovo a pensare di aver sbagliato ogni cosa; mi sono negata un’occasione e apprescindere della persona, dal contesto, dai modi (che magari non erano il massimo), rimane un comportamento inaccettabile, respingere un’occasione per paura e imperdonabile.

Non dovrà più accadere.

O almeno… cercherò di impegnarmi per evitarlo…😐

6 thoughts on “Imperdonabile 

  1. La paura di soffrire è sempre dietro l’angolo, non ci abbandona, ma se riesci a relegarla in un angolino e ti concedi il lusso di tentare e dare l’occasione a chi potrebbe darti gioria allora inocmincerai davvero a vivere. Amare e soffrire spesso vanno a braccetto, ma evitare di amare per la paura di soffrire rende la vita arida. Auguri Roby, ti auguro di ❤ di riuscire nel tuo intento

    Liked by 1 persona

  2. Mi pare tu resista bene dalla dittatura del presente, questo apre al futuro e contente di scegliere sul presente. I sentimenti non sfuggono a questo flow che stabilisce se consumare subito oppure costruire il proprio tempo. Non c’è fretta e noi lo sappiamo, bisogna che accada ciò che è perfetto per lasciar andare il profondo in libera uscita. Ti propongo una parola di cui cercare il significato: fiducia. Sia nell’etimo che in ciò che essa ci racconta di noi.
    E il discorso continua.

    Liked by 1 persona

    • Fiducia :Atteggiamento, verso altri o verso sé stessi, che risulta da una valutazione positiva di fatti, circostanze, relazioni, per cui si confida nelle altrui o proprie possibilità, e che generalmente produce un sentimento di sicurezza e tranquillità.
      Dare fiducia a me, agli altri non è una delle cose che mi riesce meglio…e questo di me stessa dice molto.

      Liked by 1 persona

  3. Aver fede in qualcuno è un processo che fa deporre difese invincibili se non a noi stessi. La mia riflessione parte proprio da quel fides che implica un processo interiore, di consapevolezza e di accettazione del nostro limite.
    Perché emerge il timore d’essere privati di una parte di sè? Per carenza di fiducia in noi prima che negli altri, ovvero siamo convinti che non riusciremo a controllare la situazione è soccomberemo. Qui c’è un primo significato che la parola mi suggerisce.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...